Una vignetta miserabile

 

 sito di Carlo Panella
 
Vauro e il Manifesto antisemiti contro Fiamma Nirenstein. Che ne dice la gauche caviar?
 
Ignobile la vignetta pubblicata da Vauro sul Manifesto, sotto il titolo Fiamma Frankestein una donnaccia streghesca dal volto vagamente simile a quello di Fiamma Nirenstein e appiccicati sui seni sghembi, l'uno a fianco dell'altro il Fascio e la Stella di Davide, sotto, il simbolo elettorale del PDL.
L'ispirazione grafica è presa di peso dalla peggiore pubblicistica nazista, stile ''Süss l'ebreo'', il messaggio visivo e di repulsione fisica e laccostamento della stella di Davide col Fascio è rivoltante.
Se non è antisemitismo questo, cos'è l'antisemitismo?
Non è la prima volta che Vauro e il Manifesto passano questo limite.
E' un fatto orrendo.
Ancora più orrendo, al momento in cui scrivo, il silenzio di Rossana Rossanda, Valentino Parlato e degli altri ''padri nobili'' del Manifesto.
La prova provata che ''l'ebreo buono'' è solo quello che obbedisce, che fa quello che vuoi tu. Se l'ebreo fa altro, se si presenta alle elezioni nelle liste del tuo avversario politico, non c'è limite all'odio razziale, al più becero antisemitismo. Per distruggerlo, schiantarlo, affenderlo.
Ridicolizzarlo.
Chiamare lo sdegno definendolo ''mostro''
Antisemitismo di sinistra
Una triste conferma
(18/03/2008)
IL MANIFESTO
IL MANIFESTO

Una vignetta miserabile

Fiamma Nirrenstein

  

Ho descritto molte volte l'antisemitismo di sinistra, un argomento a cui ho dedicato anche un libro intero che porta appunto questo titolo.
Ecco la prova che avevo ragione: l'immancabile attacco demonizzante e disumanizzante è arrivato, piuttosto prevedibile nell'uso che fa degli stereotipi, gli stessi che portano a raffigurare i soldati israeliani con la stella di Davide e la svastica.
Riguardo alle pazzesche accuse di essere fascista che mi muovono Vauro nella sua vignetta (sul Manifesto del 13 marzo) e altri, voglio aggiungere al post precedente per i miei lettori la mia risposta ad una lettera arrivata all'Unità, che considero significativa, per il tono degno di risposta, di un atteggiamento sincero (e quindi non come quello di Vauro e i suoi amici): >>>
Ben Gurion - Herzl
Ben Gurion - Herzl

Se lo volete, non è una favola!   (T. Herzl 1860-1904)

 

 

 

 

 

 

friendsofisraelinitiative

 

 Stand for Israel,

 Stand for the West

PAGINE di STORIA  EBRAICA

       

 di W. Murmelstein

Un passo avanti

 A Step Forward

 The Association for Conductive Education in Israel for children with cerebral palsy and motor dysfunctions

e-mail Associazione:

italiaisraelevc@gmail.com

Sito aggiornato: 24/03//2018