Auschwitz; marcia dei vivi contro antisemitismo

Ticinonews   01.05.2008 

 

Circa 8'000 giovani ebrei giunti da diversi paesi del mondo e 150'000 polacchi hanno partecipato oggi alla Marcia dei vivi sul campo di sterminio nazista di Auschwitz-Birkenau, nel sud della Polonia, per ricordare le vittime del Olocausto e per protestare contro l'antisemitismo presente ancora oggi.

Alla manifestazione, organizzata ogni anno dal 1988, sono intervenuti anche alcuni sopravvissuti del campo e il capo di Stato maggiore d'Israele Gabi Ashkenazi. La Marcia è partita dopo le ore 14:00 dall'ingresso di Auschwitz dove ancora campeggia la scritta in tedesco "Arbeit macht frei" (Il lavoro rende liberi), dopo il suono dello sciofar, il corno usato dagli ebrei antichi per chiedere la invocare la misericordia di Dio.

Lungo il binario ferroviario sul quale venivano scaricati dai vagoni i prigionieri, i giovani hanno lasciato tavolette con i nomi dei propri antenati scomparsi, mentre attraverso gli altoparlanti veniva letto l'elenco dei nomi dei bambini morti ad Auschwitz.


ATS

 

Ben Gurion - Herzl
Ben Gurion - Herzl

Se lo volete, non è una favola!   (T. Herzl 1860-1904)

friendsofisraelinitiative

 Stand for Israel,

Stand for the West

PAGINE di STORIA  EBRAICA

        di W. Murmelstein

Un passo avanti

 A Step Forward

 The Association for Conductive Education in Israel for children with cerebral palsy and motor dysfunctions

Sito aggiornato: 06/05//2017

e-mail Associazione:

italiaisraelevc@gmail.com