Lucrezia e Angelica: L’incontro è stato emozionante, non solo per noi,  ma anche per gli scrittori. Lizzie Doron, mentre ascoltava la canzone Tumbalalaika, ha manifestato la propria emozione, perché il brano le ha ricordato sua mamma.

E’ stato un momento veramente toccante, perché Lizzie ci ha fatto sentire uniti con la sua commozione.

Boris Zaidman è rimasto colpito dal nostro interesse, nonostante la distanza che separa l’Italia dallo stato di  Israele.

Un altro momento bello e importante è stato quando i due scrittori hanno dato la loro definizione di “dignità” e “libertà”, perché ci hanno fatto capire il senso profondo di queste parole.

E’ stato un incontro importante per capire il vero senso della vita.

 

Vincenzo, Michela e Francesca: L’incontro ci è piaciuto molto. E’ stato veramente forte e sentito. Quando Lizzie si è commossa, abbiamo notato come  Boris l’abbia  subito confortata.

 

Donatella, Edwin: E’ stato un incontro bello e  toccante. I due libri presentati dagli scrittori erano collegati dal drammatico tema della Shoah, vista  attraverso  gli occhi di Helena, la mamma di Lizzie Doron,  e  quelli del bambino protagonista del romanzo di Zaidman.

 

Alessia, Ilaria e Martina: L’incontro con Lizzie e Boris è stato molto coinvolgente. I due scrittori,  attraverso le loro parole,  ci hanno trasmesso valori che stanno alla base della  nostra società, in particolare  l’uguaglianza e la multiculturalità.

Lizzie Doron nel suo libro ha fatto rivivere non soltanto sua madre, ma anche il forte ricordo della Shoah e di ciò che ha lasciato nel cuore e negli occhi dei sopravvissuti.

Boris Zaidman ha basato il suo romanzo sul tema dell’immigrazione, vista attraverso lo sguardo dei bambini, costretti a crescere troppo in fretta, per rincorrere il sogno della libertà.

Per accogliere i due scrittori, noi del Lanino abbiamo preparato un video ricco di immagini.

La canzone che abbiamo scelto come colonna sonora, la Tumbalalaika, ha smosso i ricordi di Lizzie che si è commossa fino alle lacrime. La scrittrice ci ha poi detto che il brano, una popolare canzone del suo paese,  le ha fatto sentire la mancanza di sua madre.

 

Ben Gurion - Herzl
Ben Gurion - Herzl

Se lo volete, non è una favola!   (T. Herzl 1860-1904)

 

 

 

 

 

 

friendsofisraelinitiative

 

 Stand for Israel,

 Stand for the West

PAGINE di STORIA  EBRAICA

       

 di W. Murmelstein

Un passo avanti

 A Step Forward

 The Association for Conductive Education in Israel for children with cerebral palsy and motor dysfunctions

e-mail Associazione:

italiaisraelevc@gmail.com

Sito aggiornato: 24/03//2018